Gli elenchi puntati sono un potente strumento da utilizzare nella scrittura persuasiva. Spesso sono la prima cosa che il tuo pubblico legge, e quindi migliorano o rovinano il tuo contenuto. Se usati nel modo giusto, possono aiutarti a migliorare la leggibilità e a mettere in evidenza i punti più importanti del tuo testo. Possono anche essere utilizzati per persuadere il tuo pubblico e aumentare l’engagement con il tuo marchio. In questo articolo scoprirai alcuni ottimi esempi di elenchi puntati, oltre ad alcuni consigli su come renderli convincenti. Iniziamo subito!

Indice dell’articolo

Cosa sono gli elenchi puntati

Sono un ottimo modo per creare liste per il tuo contenuto. Pensa alle informazioni che vuoi fornire al tuo pubblico e quali emozioni vuoi suscitare nei tuoi lettori. Un altro modo per utilizzarli è quello di elencare gli argomenti del tuo articolo o del tuo blog, in modo che i lettori sappiano fin da subito cosa aspettarsi leggendo l’indice dell’articolo. Inoltre, catturano l’attenzione delle persone che preferiscono un contenuto facile da leggere e questo ti permetterà di comunicare efficacemente un messaggio.

Esempio:

  • Consigli per una sana alimentazione.
  • Cibi da evitare.
  • Cibi da mangiare.
  • Mangiare sano in modo economico.
  • Consigli generali sull’alimentazione.

Usare gli elenchi puntati è un ottimo modo per suddividere un testo molto lungo in blocchi più piccoli e facili da leggere. Inoltre, se usi delle frasi accattivanti, puoi trasformare i lettori occasionali in lettori fissi. Questo significa che gli elenchi puntati efficaci terranno le persone coinvolte quando leggono il tuo contenuto.

Usare dei elenchi puntati ti aiuterà anche a:

  • Rendere il tuo testo più scansionabile;
  • Migliorare la struttura del tuo testo;
  • Rendere il tuo testo più conciso.

Gli elenchi puntati e la Google SEO Strategy

Inserendo elenchi puntati nel tuo contenuto non solo rendi più facile per i lettori scansionare l’articolo e trovare l’informazione di cui hanno bisogno, ma può anche aiutare a migliorare il tuo posizionamento nei motori di ricerca.

Gli elenchi puntati aiutano i motori di ricerca a identificare le parole chiave più importanti all’interno del tuo articolo, consentendoti così un miglior posizionamento su Google per quelle chiavi di ricerca. La loro struttura agevola la lettura e la comprensione dell’articolo, motivo per cui i visitatori sono più propensi a rimanere sul tuo sito più a lungo. Ciò significa anche che il tuo sito potrebbe essere premiato dai motori di ricerca con un migliore posizionamento per le parole chiave più importanti contenute nell’articolo.

Leggi anche: Come scrivere un articolo di qualità con Zulla

Come scrivere elenchi puntati efficaci

Scrivere elenchi puntati non è semplice, ma ci sono due elementi chiave da tenere a mente che possono aiutarti. Al cuore di ogni elenco puntato di successo ci sono la concisione e la promessa.

Concisione: Le frasi lunghe e complesse rimuoveranno semplicemente il motivo per cui scrivere a punti. Dopotutto, stai creando questi elenchi per mantenere il tuo pubblico di riferimento interessato alla lettura del tuo testo. Pertanto, concentrati sui punti più rilevanti e lascia i dettagli per più tardi.

Promessa: Il secondo elemento che attirerà i tuoi lettori è la promessa. Devi semplicemente fare una dichiarazione e confermare che la tua idea, il tuo servizio o il tuo prodotto soddisferà le loro aspettative.

Esempio:

Con il nostro prodotto avrete:
  • una musica di alta qualità
  • una batteria che dura a lungo
  • la possibilità di portarlo ovunque

Ricorda, una volta fatta una promessa al tuo pubblico, devi assolutamente mantenerla. Altrimenti, rimarranno delusi e poco inclini a tornare nuovamente sulla tua pagina.

Consigli per creare elenchi puntati che convertono

Gli elenchi puntati sono come dei mini titoli che sollecitano il lettore a esplorare ulteriormente il contenuto. Esprimono un chiaro vantaggio e promettono al lettore di trovare ulteriori informazioni utili per prendere una decisione.

Esempio:

Per scolpire un bell’addome a tartaruga ci vuole lavoro e dedizione. E se il tuo stile di vita non ti permette un impegno così costante? Non preoccuparti, non è solo l’esercizio fisico a dare forma al tuo corpo. Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno ad avere una pancia piatta anche senza esercizio fisico

  • Consumare pasti più piccoli più volte al giorno
  • Masticare accuratamente e rallentare
  • Mangiare molte proteine e fibre
  • Bere molta acqua
  • Assicurarsi i momenti di relax/li>

Ognuno di questi punti, verrà poi approfondito. Il lettore, interessato all’argomento, comprende fin da subito quali sono le soluzioni consigliate nell’articolo, e procederà a leggere il seguito per approfondire ognuno (o alcuni) di questi punti.

Gli elenchi puntati devono essere semplici: uno dei segreti per scrivere elenchi puntati convincenti è quello di mantenerli semplici. Evita complesse strutture e sottopunti se possibile. Invece, usa un vocabolario semplice e conciso che sia facile da scansionare ma allo stesso tempo informi il lettore di ciò di cui ha bisogno. In questo modo, sarai in grado di mantenere il tuo pubblico concentrato sui punti salienti del tuo articolo.

Evita i cluster di elenchi puntati: Gli elenchi puntati sono un ottimo modo per fornire direzione e chiarezza al tuo testo, ma è meglio evitare i cluster. Sono diversi elenchi e sotto-elenchi raccolti vicini tra loro. Confonderanno il tuo lettore piuttosto che semplificare le informazioni. Quindi, evita un dettagliato miscuglio di elenchi puntati e sottopunti e cerca invece di trovare un equilibrio tra testo e elenchi puntati.

Gli elenchi puntati devono essere simmetrici: ti sei accorto/a come tutti questi elenchi puntati sono formati nello stesso modo? Iniziano con una lettera maiuscola e ognuno di essi è una frase costruita di lunghezza simile, che inizia con un verbo.

Usare gli elenchi puntati non significa necessariamente dover scrivere frasi intere: a volte bastano semplici concetti per usarli, ma è importante essere coerenti una volta scelto questo formato.

Esempio:

Ecco cosa puoi fare per creare un articolo di blog di successo
  • Crea un buon contorno.
  • Fai ricerche sul tuo argomento.
  • Trova buone immagini.

L’importanza del parallelismo: cerca di mantenere i tuoi elenchi puntati in ordine tematico, mantieni la stessa struttura e inizia ogni punto con la stessa costruzione o tipo di parola. Ad esempio, se inizi con un verbo, mantienilo per l’intera lista di punti.

Non c’è bisogno di essere un esperto di copywriting per scrivere dei bullet points accattivanti. Con un po’ di pratica, puoi diventare un professionista in poco tempo. Se non hai tempo o il team per fare brainstorming, non preoccuparti, segui questa guida e vedrai che otterrai ottimi risultati!

Punteggiatura e grammatica negli elenchi puntati

Esistono delle regole per scrivere delle liste puntate, che possono creare facilmente delle confusioni. Le famose domande riguardanti i punti e le maiuscole ha sempre fatto in modo che ci chiedessimo come si scrivono gli puntate in maniera corretta. Per creare dei blog e degli articoli facili da leggere, dovrai sapere come scrivere degli elenchi puntati in maniera corretta.

Frase introduttiva: se si sta introducendo la propria lista con una frase completa, si conclude con i due punti. Tuttavia, se si tratta solo di un frammento, si può passare direttamente ai punti.

Numeri o punti: se l’azione che si sta descrivendo richiede che vengano seguiti passaggi in un ordine specifico, si utilizzano i numeri anziché i punti. Si può anche utilizzare un elenco numerato se si intende fornire al lettore una certa quantità di cose, come “Top 5 Best Books of 2021” o l’esempio seguente.

Punteggiatura e maiuscole: la punteggiatura dei vostri elenchi puntati dipenderà dalla scelta di interi periodi o frammenti. Se il testo è una frase completa, basta seguire le regole per la frase: una lettera maiuscola all’inizio e un punto alla fine. Se, tuttavia, i punti non sono strutturati come frasi, non è necessario alcun punto finale. L’utilizzo delle maiuscole è una questione di scelta: se si utilizzano frammenti è possibile iniziare con entrambi – sta a voi.

Struttura: cerca di non mescolare diverse strutture. Se si decide di utilizzare le frasi, attenersi alla struttura della frase standard per l’intero elenco puntato.

Tipi di elenchi puntati e differenze

1. Bullet Chunking

Il bullet chunking è il processo di creazione di elenchi puntati da frasi composte. Questo processo ti consente di sottolineare un punto, allo stesso tempo aumentando l’usabilità del tuo contenuto. Il bullet chunking ti offre l’opportunità di presentare un pensiero alla volta in modo conciso. Sicuramente trarrai vantaggio dalla creazione di questo tipo di elenchi puntati, perché la maggior parte dei lettori su Internet non leggono davvero tutto ciò che è presente sulla pagina.

Per esempio:

Come fissare un appuntamento con un professionista?
  • Controllare il nome del responsabile acquisti in una directory o online. Chiamare personalmente il responsabile acquisti per fissare l’appuntamento. Continua con un’e-mail di conferma.

2. Cliffhanger bullets 

I cliffhanger bullets di solito anticipano o indicano cosa succederà successivamente. Puoi anche usarli per preparare il tuo pubblico ad eventi o promozioni imminenti.

Nella nostra prossima promozione troverai:
  • Prezzi bassi
  • Spedizioni rapide
  • Qualità elevata
  • Nuovi design

3. Expansion Bullet

Non aver paura di fornire ulteriori informazioni in elenchi puntati per attrarre i lettori al tuo contenuto. I bullet expansion sono il modo migliore per rompere i muri di testi mantenendo l’attenzione del lettore.

Per esempio:

Nella nostra prossima promozione troverai:
  • Come scrivere rapidamente una copia quando si lavora con una scadenza ravvicinata?

Ora che stiamo parlando di scrittura e scadenze, perché non esplorare alcuni strumenti di intelligenza artificiale che possono effettivamente aiutarti in questo?

4. Authority bullets

Gli authority bullets sono un buon modo per presentare i dati e supportare le tue argomentazioni. Se utilizzi gli authority bullets, puoi rendere le informazioni più interessanti da leggere in qualsiasi momento. I tuoi lettori potrebbero scansionare i tuoi contenuti per qualcosa di specifico. Se inserisci blocchi di dati in un elenco puntato di facile lettura, il tuo lettore sarà in grado di trovare rapidamente ciò che sta cercando. Inoltre, è più probabile che continuino a leggere la tua copia.

Gli authority bullets possono anche aiutare ad aumentare la credibilità dei tuoi contenuti. Quando utilizzi dati provenienti da una fonte credibile, può aiutare a migliorare la qualità complessiva della tua scrittura. Questo perché i tuoi lettori sapranno che hai fatto delle ricerche e che stai presentando informazioni accurate.

5. Giveway bullets

I giveway bullets sono come piccoli frammenti di informazioni che danno solo abbastanza dettagli per far sì che il lettore voglia continuare a leggere. Ad esempio, puoi condividere uno dei tuoi segreti ogni tanto. Ciò significa condividere  pezzi di informazioni che possono essere di interesse per il tuo pubblico.

Per esempio:

  • Come utilizzare Instagram per migliorare la tua strategia di marketing, indipendentemente da cosa vendi e a chi. Ad esempio, saresti sorpreso di come un’immagine con gli hashtag e la descrizione corretti possa aumentare il tuo coinvolgimento!

Un altro modo per affrontarlo è svelare quasi tutto il tuo segreto e aggiungere una svolta divertente.

Per esempio:

  • Tre modi per essere produttivi sono impostare il telefono in “Modalità Non Disturbare”, fare pause regolari o… bere un bicchiere di vino!

Conclusioni

Gli elenchi puntati sono una risorsa molto potente per incuriosire il lettore e convincerlo a continuare a leggere il tuo articolo. In questa guida ti abbiamo voluto dare alcuni consigli su come scrivere elenchi puntati che convertono, utilizzando la punteggiatura e la grammatica nel modo giusto. 

Speriamo ti sia stata utile!